Grano, cotiche e fagioli

E’ un piatto tipico della cucina popolare contadina, sempre povera di carne pregiata e in cerca di sostituti per l’apporto necessario di proteine.

Ingredienti per 4 persone
150 g. di grano,

150 g. di fagioli,

150 g. di cotiche di maiale,

due pomodori,

sedano,

cipolle e carote,

sale,

olio extravergine di oliva.

 

        PATRE

Esecuzione:
Preparare un brodo vegetale con pomodori, sedano, cipolle e carote con sale e olio. Far cuocere   il grano (circa 1 ora)  in abbondante acqua, per poi avvolgere la pignatta in un panno di lana e lasciare riposare per almeno due ore al caldo. Contestualmente si preparano  i fagioli in abbondante acqua salata e in un’altra pentola si pongono  a bollire  le cotiche sgrassate. Quando tutti gli ingredienti sono pronti  unire in una sola pignatta il grano, i fagioli, le cotiche e far amalgamare il tutto per 15 minuti insieme al brodo di verdure aggiunto di tanto in tanto sino ad ottenere un piatto succulento e gustoso da servire caldo su pane bruschettato. A questo piatto abbiniamo il Patre Sannio Aglianico Vigna Fragneto, vino molto strutturato, tannico, in grado di contrastare la succulenza e untuosità del piatto.